mercoledì, Dicembre 2Settimanale a cura di Valeria Sorli

Carlo Frisi: oltre il personaggio, c’è un uomo che piace alla gente!

Attore, imitatore, comico, presentatore e wedding planner. Carlo Frisi nasce a Rimini il 9 luglio 1966 e fin da bambino si diverte ad imitare. A 15 anni comincia a fare i suoi primi spettacoli nelle piazze italiane. Nel 1985, dopo un provino per Maurizio Costanzo, per Carlo Frisi arriva la popolarità. Grazie al grande successo televisivo, partecipa a trasmissioni di qualità, riuscendo ad affermarsi sempre di più nel mondo dello spettacolo e a conquistare l’affetto del grande pubblico.

Noi de la Gente che Piace, abbiamo incontrato in esclusiva per i nostri lettori, l’artista riminese che ci ha concesso una lunga intervista.

Qual’ è il personaggio che ti ha reso celebre?

Sono tantissimi i personaggi che ho avuto il piacere di imitare da Papa Ratzinger a Gigi Marzullo, a tutti i volti noti della politica italiana, credo però che con Edmondo Vianello ho fatto il pieno di allegria!

Dopo l’ultima edizione di Bellissima – Cabaret Anticrisi e per festeggiare i 30 anni di tv, le telecamere di Canale 5 sono tornate a far visita al Salone Margherita: il Bagaglino di Pier Francesco Pingitore è sbarcato di nuovo sul piccolo schermo, con la messa in onda di Magnamose Tutto”. Era il 2017! Ad arricchire il cast, oltre al corpo di ballo di cinque elementi, è stata la volta delle “primedonne” per eccellenza: Valeria Marini e Pamela Prati affiancate dall’ineguagliabile Carlo Frisi,grande protagonista del Bagaglino.

Attualmente… in quale progetto artistico sei impegnato? Quando ti rivedremo in tv o in teatro?

Dopo il Salone Margherita, ci saranno altre occasioni televisive. Intanto il mio lavoro lo vivo giorno per giorno tra feste private dove le mie performance sono molto in voga e le feste popolari. I progetti sono tanti e sono sicuro che presto vi racconterò di un nuovo programma, l’estate è vicina!

Raccontaci della tua vita privata, che tipo di padre sei?

Sono padre di due bimbi stupendi: Tommaso, di nove anni e Vittorio di quattro anni. Cerco di dedicarmi molto alla mia famiglia, quando sono a casa. Sono un padre molto presente. Insieme a Federica che ho sposato nel 2007, abbiamo creato una bella famiglia.

Domanda fuori target: credi che Virginia Raffaele sia stata una brava presentatrice sul palco dell’Ariston?

Virginia Raffaele è stata davvero brava! E’ giusto che sia venuta fuori lei e non i suoi personaggi. Noi trasformisti, corriamo il rischio di portare in scena le nostre sagome e di disperdere noi stessi. E’ bello che ogni tanto venga fuori Carlo piuttosto che Virginia e non Sergio Mattarella, tanto per farti il nome di una mia celebre imitazione con cui voglio peraltro chiudere questa bella intervista, facendo un omaggio a te e alla fantastica Valeria Sorli.

Print Friendly, PDF & Email