lunedì, Settembre 21Settimanale a cura di Valeria Sorli

Ariadna Romero: Dalla tv al cinema

E’ un’artista a tutto tondo: dalla pubblicità alla moda, dalla televisione al grande schermo, l’attrice modella Ariadna Romero ha saputo farsi conoscere ed apprezzare dal pubblico con la sua bellezza e simpatia. Il suo è un lungo percorso artistico che la vede approdare anche al cinema in vari film come ad esempio: “Finalmente la felicità” diretto dal grande regista Leonardo Pieraccioni.

Avresti mai pensato e creduto di riuscire a fare tutto questo? Assolutamente no. Sono nata a Cuba in un piccolo paese con poche possibilità di muoversi e di sportarsi in città e realtà piu’ grandi e importanti. Da ragazza, come tutte le mie coetanee, lo sognavo… poi con grande forza di volontà, piano piano, passo dopo passo, ci sono riuscita a concretizzare questo sogno.

Hai partecipato a due reality completamente diversi tra di loro come “Ballando con le Stelle” nel 2012 e “Pechino Express” nel 2013. Quali e quante emozioni hai vissuto e porti ancora con te e li rifaresti?

Si, li rifarei entrambi. “Ballando con le stelle” è stato puro divertimento data la mia passione per il ballo, mentre “Pechino Express” ti fa vivere davvero la realtà dei paesi che incontri e attraversi senza filtro l’umanità delle persone…Due belle esperienze sotto ogni aspetto e soprattutto vere.

Braccialetti rossi” e “Non è stato mio figlio per la tv”, Finalmente la felicità (2011) di e con Leonardo Pieraccioni, “The Broken Key” (2016) di Luis Nero, “Ovunque tu sarai” (2016) di Roberto Capucci, ti hanno impegnato molto. Da chi o cosa prendi spunto per prepararti ad ogni nuovo personaggio?

Mi informo su internet ma soprattutto prendo spunto da storie di persone e avvenimenti che oggi il web fornisce per potermi preparare al meglio; per esempio per i personaggio di Pilar (Ovunque tu sarai), ho ascoltato e visto diversi cantanti nel loro modo di vivere il palco di come usare la voce. Comunque cerco di sognare il personaggio perchè la fantasia e i sogni aiutano.

C’è un personaggio tra i tanti che hai interpretato che ti è rimasto nel cuore e perchè…

Si, come ti ho già detto è Pilar di Ovunque tu sarai perchè è la donna che io vorrei essere per il modo in cui affronta la vita

Ci sono progetti di lavoro per il futuro? Puoi svelare o anticipare qualcosa per i nostri lettori?

Diciamo che qualcosa bolle in pentola per il 2019, ma come buona parte degli artisti sono scaramantica e ve ne parlerò a cose fatte.

Chi è Ariadna Romero?

E’ una eterna insoddisfatta sempre alla ricerca di fare e dare il meglio di sé di migliorare e soprattutto una donna che non smette mai di sognare.

Un tuo pensiero per i lettori de “La Gente che Piace”

Un grande augurio di successo per la rivista e a tutti voi di credere nelle cose e di non smettere di sognare. Mai…

Print Friendly, PDF & Email