mercoledì, Aprile 21Settimanale a cura di Valeria Sorli

Alessandra Nicita-“Per nessun motivo al mondo” smetterei di volare nel cuore della musica!

È una donna che sa quello che vuole, dinamica, intraprendente e soprattutto con una gran bella voce.       Nata sotto il segno dell’Acquario che la contraddistingue per la sua personalità molto forte, dotata di grande intelletto e immaginazione. Alessandra Nicita, poetessa e cantautrice con un bel bagaglio di successi e considerevoli premi alle spalle; dal suo primo incontro con Lucio Dalla al suo gettonatissimo video clip,       “Per nessun motivo al mondo”, uscito a ottobre e girato insieme al performer Mauro Iandolo.

Un inno alla vita con la speranza nel cuore di non arrendersi mai, un brano italiano in veste di lingua dei segni, che in primis può abbattere le barriere tra il ‘mondo sordo’ e quello ‘udente’. Un viaggio tra musica, passione, amore e tanta voglia di trasmettere al grande pubblico che la musica ha il grande potere di condividere emozioni e passioni nell’universo!

Essere genuini è la base di un buon approccio con il pubblico e tu ci sei riuscita in pieno, con la semplicità e la tua bella voce ricca di sententimento. Cosa vorresti dire alle persone che da sempre ti seguono?          Cerco di essere fedele a me stessa, mi piace pensare di poter migliorare, sperimentare, cambiare il modo di guardare alla vita e alle cose; il tutto senza volermi mai tradire. Alle persone che mi seguono voglio innanzitutto dire “grazie”, senza di loro un’artista avrebbe probabilmente molta meno carica. E in ultimo ma non per ultimo, come direbbero gli inglesi, grazie a te per le belle parole.

All’inizio del tuo percorso musicale hai conosciuto il grande Lucio Dalla. Quali ricordi conservi nel tuo cuore?

Un ricordo fra tanti in questo momento, è quello di una sera all’ingresso della Residenza dei Duchi di Urbino, a Rancitella; un posto magico, io e Lucio a fumare una sigaretta con un freddo incredibile, con lui avvolto in una grande pelliccia che giocava a ululare alla luna. Mi sono divertita un sacco

“Per nessun motivo al mondo”, il tuo video clip tradotto in LIS, con la collaborazione di Mauro Iandolo, che sta riscuotendo un notevole successo. Da dove è nata l’idea di comporre questo brano?

Credo di aver dato voce alla mia parte bambina che ha sempre voluto alzare le braccia e metaforicamente volare.
Ho pensato a una madre che esorta il proprio figlio o la propria figlia a essere così com’è. Ho pensato alla mia di madre che mi ha sempre accolta pur con tutte le mie bizzarrie, agli adulti che sono stati bambini e che dimenticano in fretta di esserlo stati, ho pensato all’ostinazione che ho avuto per tutta la vita quando volevo raggiungere e ottenere qualcosa. Scrivere questo brano è stato liberatorio per me, e in fondo credo che lo sia anche per chi lo ascolta. Ci siamo sentiti tutti soli di fronte a qualcuno che non voleva vederci volare, ma francamente in questo ho sempre dato agli altri la giusta importanza andando dritta per la mia strada.
E in più realizzare il brano in Lis, è stato il mio modo di voler rompere delle barriere, dando la possibilità ai non udenti di comprendere quel che canto in questo brano.

I tuoi progetti futuri?

Intanto un nuovo singolo con l’arrangiamento di Tony Canto. E che arrangiamento! Non vedo l’ora!

Cosa vorresti dire alla tua musica?

Senza la musica mi sarei sentita come senza un cuore. La musica ha dato senso ai miei giorni e al mio tempo, e mi ha insegnato come un grande dolore, una grande domanda, una grande gioia, possono trasformarsi in una canzone; talvolta in più di una.
Se non ci fosse stata la musica, la mia vita sarebbe stata tutta un’altra storia, forse anche tutta un’altra canzone!                                                                                                                                                                                                    Instagram- alessandranicita         https://youtu.be/3Szn2r4Scyw

Print Friendly, PDF & Email