lunedì, dicembre 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Giorno: 30 novembre 2018

Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

Sandro Mayer: Quel giornalista umile e garbato

EVIDENZA, L'EDITORIALE DEL DIRETTORE
  Chi l’ha conosciuto porterà sempre con sé un ricordo indelebile: Sandro Mayer, quel giornalista garbato, sensibile e alla mano. La sua grande professionalità entrata nel cuore e nelle case della gente rimarrà sempre un fiore all’occhiello del giornalismo italiano. Non dimenticherò mai il suo sorriso e quella impeccabile capacità e disponibilità con cui Sandro interagiva con noi colleghi. Un pilastro importante e rassicurante per chi come me, ha avuto il piacere di conoscerlo e lavorare al suo fianco. Un giornalista in punta di piedi e dai modi garbati sempre pronto a sorridere e sdrammatizzare. Laureato in Scienze Politiche, Sandro Mayer aveva lavorato prima come traduttore, poi come giornalista, settore in cui aveva accumulato molte esperienze. Da quella di inviato spe