giovedì, dicembre 13Settimanale a cura di Valeria Sorli

Giorno: 6 novembre 2018

Edoardo Raspelli: Forlì, tra piante aromatiche e da orto

Edoardo Raspelli: Forlì, tra piante aromatiche e da orto

Edoardo Raspelli
Domenica 11 novembre su Canale 5 dalle ore 11 Edoardo Raspelli torna a “Melaverde”Il giornalista e "cronista della gastronomia", torna al fianco di Ellen Hidding a condurre la trasmissione creata da Giacomo Tirabos il 20 settembre del 1998 e che ha quindi toccato il compleanno numero 20 e superato la quota delle 600 puntate.Per “Le Storie di Melaverde”, questa settimana Edoardo Raspelli ci porterà di nuovo in provincia di Trento lungo i sentieri della Val di Fiemme, esattamente a Daiano, sopra Cavalese, dove oltre 50 anni fa il sig. Tito Braito iniziò a lavorare le carni e a creare prodotti tipici della tradizione trentina. Il suo segreto era nascosto in piccoli gesti come la selezione di materie prime di qualità, la creazione del giusto mix di sale e spezie per il massaggio del
B.B. King: Il Blues dell’anima

B.B. King: Il Blues dell’anima

MUSICA
B.B. King può essere considerato il chitarrista blues, che dopo Robert Johnson ha più segnato uno stile e un modo di suonare, con quel tocco vibrato che ha fatto storia, e che ancora oggi emoziona milioni di persone. Nato a Itta Bena nel 1925, si trasferisce da ragazzo ad Indianola dove di giorno comincia a lavorare nei campi di cotone, la notte sfoga la sua malinconia suonando il blues in vari locali, la sua tecnica è ancora rozza, la sua crescita musicale avverrà a Memphis dove si stabilisce dopo aver distrutto un trattore durante il suo lavoro, e non potendo risarcire il proprietario, fugge sulle vie del blues. A Memphis incontra il cugino Bukka White che affina la sua tecnica e grazie ad i suoi consigli riuscirà a diventare il grande musicista blues che tutti conosc
La leggenda dei fiori d’Arancio

La leggenda dei fiori d’Arancio

BENESSERE
Le frequenze vibrazionali della Terra stanno diventando sempre più veloci e gli esseri umani risentono di tale fenomeno, grazie al quale le parti positive ricevono nuovi impulsi, si esaltano e si amplificano, come d'altronde il negativo che è in noi. In altre parole stiamo accelerando i processi vitali e, se da un lato possiamo sembrare piùdinamici e svegli, dall'altro il ritmo della nostra vita sembra diventare sempre più vorticoso, a volte caotico, e può travolgerci. Un racconto antico ben si adatta all'uomo d'oggi e ai rischi cui va incontro. Parla di un uomo che corre sul suo cavallo a tutta velocità, come se dovesse fare qualcosa di estremamente importante. Una persona, sul ciglio della strada, lo vede arrivare di gran fr
Jo Squillo: Moda, bellezza e carisma

Jo Squillo: Moda, bellezza e carisma

PRIMAPAGINA, VIP
Il suo grande carisma e quella bellezza genuina le sta davvero a pennello. Sembra che il tempo non l’abbia per niente scalfita, lei, quella donna intelligente, giustamente provocatoria, simpaticissima e supersexy: Jo Squillo. Grazie alla grande audacia è stata capace di far conoscere la sua professionalità come star della musica Rock e di autrice di numerosi testi importanti. Un bel ricordo quello degli anni ‘80 con “Kandeggina” e una generazione pulita in avanscoperta, quando la sua musica che con il linguaggio diretto, è riuscita a raggiungere un altro grande successo calcando il palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo nel 1991, dove fu apprezzata ed applaudita insieme a Sabrina Salerno con il brano “Siamo Donne”. Dalla musica a conduttrice, il passo è
Picasso e la Mitologia

Picasso e la Mitologia

ARTE, PRIMAPAGINA
Faune, cheval et oiseau [Fauno, cavallo e uccello], 5 agosto 1936, gouache, penna e inchiostro di china su carta spessa per acquerello, Paris, Musée National Picasso © RMN-Grand Palais (Musée national Picasso-Paris) /Adrien Didierjean/ dist. Alinari In questo caldo autunno, l'offerta culturale milanese è fiorente. Non c'è che l'imbarazzo della scelta per soddisfare le nostre velleità sia nell'arte contemporanea che in quella classica. La mostra più attesa dell'anno “Picasso. Metamorfosi” ospitata a Palazzo Reale fino al 17 febbraio 2019, con i biglietti riservati ai gruppi già esauriti in estate, indaga per la prima volta il rapporto versatile e fecondo che il genio spagnolo ha sviluppato nel corso della sua incredibile carriera, con il mito e l’antichità. Pablo Picasso, figura
Museo del Mare di Tortona: Molinelli e le esplorazioni artiche

Museo del Mare di Tortona: Molinelli e le esplorazioni artiche

ARTE, PRIMAPAGINA
Avventura, azione, ignoto, esplorazione. E poi il ghiaccio. Inizio giocando in casa la mia esperienza in “La Gente Che Piace”, presentandovi chi nel mio immaginario, ha sempre suscitato interesse e curiosità. Ammiraglio Achille Cavalli Molinelli vi dice nulla? Medico della zona del Tortonese in provincia di Alessandria. Amico e compagno di avventure di Luigi Amedeo di Savoia, duca degli Abruzzi, uno dei più particolari (e spettacolari) personaggi del nostro passato. Un pomeriggio capito per caso Al Museo del Mare di Tortona, di per sé una stranezza dato che per raggiungere la distesa salata occorre percorrere almeno 60 km. Eppure qui fra tante curiosità, si nasconde una parte della conquista del Polo Nord. E non serve andare sino a Fermo, perché i parenti di Molinelli han
Le Iene ‘colpiscono’ Red Canzian

Le Iene ‘colpiscono’ Red Canzian

Mitch Dj, PRIMAPAGINA
La Iena Mitch ha messo in piedi insieme allo storico autore Giorgio Squarcia, uno scherzo che poteva diventare epico se solo  l’ex-Pooh, dopo una prima delusione nei confronti della figlia, non avesse individuato le telecamere nascoste. Come la prendereste se un giorno sul vostro smartphone comparisse un film hard in cui la protagonista è vostra figlia? Mitch introduce così la non gradevole esperienza che cerca di far rivivere a Red Canzian che si è trovato di fronte al film erotico “Piccola Ketty e il grande bastone”, con appunto Alex Bastone e Chiara Canzian. La figlia Chiara si è prestata a girare solo alcune scene per il primo film sexy della storia con le musiche dei Pooh.
Grand Hôtel Regina Palace di Stresa: Gran Galà del cuore

Grand Hôtel Regina Palace di Stresa: Gran Galà del cuore

Edoardo Raspelli, PRIMAPAGINA
"Ricomincio da 20" è il nome dell'ultimo progetto discografico e dell'omonima campagna benefica lanciata nel 2018 dal Cantante della Solidarietà, che venerdì 9 novembre alle 20 la sosterrà nella cena di gala organizzata al Grand Hôtel Regina Palace di Stresa. La terza edizione del "Gran Galà del cuore" rinnova l'appuntamento che mette insieme, seduti a tavola in una cena conviviale, esponenti del mondo delle associazioni, delle istituzioni, dell'imprenditoria, del giornalismo, dello sport e dello spettacolo. Nel corso della serata saranno consegnati attestati e riconoscimenti per l'impegno sociale.Tra gli ospiti spiccano, tra gli altri, il giornalista e conduttore televisivo Edoardo Raspelli, il ciclista Marco Paolini, il cantautore Gatto Panceri, il maestro di pianoforte Alessandro O
Usanze e costumi dall’Arabia al Giappone

Usanze e costumi dall’Arabia al Giappone

Alviero Martini, PRIMAPAGINA
“Paese che vai, usanza che trovi!” dice un sensato proverbio, come del resto lo sono tutti i proverbi che provengono dal popolo, e vox populi, si sa, ha sempre un fondo, se non una cima di verità. Alle usanze che incontri ti puoi abituare, accettarle, rifiutarle, o evitarle se sai anticipatamente qual è il prezzo da pagare. Nel 2012, parliamo quindi di “era moderna”, parto per il Golfo Arabo, con la mia cara amica Maria, una bellissima donna bionda, avvocato, che mi fa da accompagnatrice per le due cerimonie di aperture delle Boutique ALV, una a Kuwait City e una a Riad in Arabia Saudita. A Kuwait, città molto sviluppata, dove ormai si potrebbe evitare di osservare le ferree leggi dei paesi del Golfo, mi è capitato, incontrando donne locali, mogli d
Monica Vitti: “Faccio l’attrice per non morire”

Monica Vitti: “Faccio l’attrice per non morire”

CINEMA
Nel girotondo di un mondo recintato, una delle più belle, brave, ironiche e interessanti attrici festeggia il suo compleanno nella solitudine di chi la guarda, ma nella sua, forse, più totale serenità. Acclamata dalla critica, dai colleghi e dal pubblico, Monica Vitti è l'attrice più naturale del panorama artistico. Naturale come la sua lucente bellezza e il suo charme inconfondibilmente sexy.  In uno dei suoi libri dichiarò: "Faccio l'attrice per non morire". Infatti, recitare fu per lei un confortevole rifugio, visto che ebbe un'infanzia non facile perché non compresa in famiglia. Oggi è in un altro rifugio, che non le consente di godere l'immensa fama, ma speriamo fortemente stia godendo appieno del suo "io" e del viaggio che sta facendo. Per noi, egoisticame