lunedì, dicembre 17Settimanale a cura di Valeria Sorli

Mese: aprile 2018

Arcangelo Metraton

Arcangelo Metraton

MISTERI
L’Arcangelo Metarton è un Arcangelo speciale perché è stato sulla Terra sotto forma di essere umano. Si chiamava Enoch ed era un profeta e uno scriba che aveva acquisito una conoscenza del divino molto vasta. Anche se Metatron non è nominato nella Bibbia canonica, l’ascensione di Enoch è descritta nella Genesi. Nella lettera agli Ebrei ,si dice che Enoch non ha conosciuto la morte e il suo corpo non è stato ritrovato perché Dio l’ha portato con se. Lo Zohar ,testo mistico della tradizione Ebraica, definisce Metatron il principe degli Arcangeli regna su ogni cosa vivente ,terrena e ultraterrena,è il mediatore tra Cielo e Terra. L’Arcangelo Metatron ci aiuta nel nostro cammino spirituale è portatore di luce nella nostra parte ombra. D
Alviero Martini e il linguaggio delle emoticons

Alviero Martini e il linguaggio delle emoticons

Alviero Martini
Ma è mai possibile che non riusciamo più a dirci “ti voglio bene” con sincerità,  senza doverlo abbreviare con un TVB impersonale e privo di quell’enfasi  che la frase intera contiene? Per non parlare poi di tutte quelle abbreviazioni che sottraendo le vocali ci danno frasi tipo a dp, ok + trd, slt, etc. etc…. ? Cosa pensiamo? Che semplicemente troviamo più tempo per dedicarlo a cosa? A moltiplicare altri contatti dello stesso tipo, con gli occhi fissi su una tastierino del nostro dispositivo cellulare, senza mai guardare negli occhi, o comunicare con una frase corretta, con un virgolettato, una  punteggiatura,  insomma in italiano, recuperare quel dialogo che se una volta era scritto a mano con lettera e tempo di attesa di risposta, oggi grazie
Alviero Martini: «Quella volta che mia zia mi definì presuntuoso»

Alviero Martini: «Quella volta che mia zia mi definì presuntuoso»

Alviero Martini
Diceva Addison, un famoso pubblicista inglese del ‘700, che l’ironia si ha, si fa o si è. Analizzando la profonda osservazione di Addison, si comprende bene che si può avere il senso dell’ironia, di saperla fare, o meglio di essere pura ironia. Potrei citare molteplici casi per chiarire chi è chi fa o chi ha, ma rischierei di escludere personaggi meritevoli a discapito di altri. Invece ne ho avuto modo di constatare, per via dell’amicizia che ci lega, che sono veramente ironia, parlo del Trio Marchesini –Lopez-Solenghi, con i quali ho condiviso, con Anna fino alla sua prematura dipartita, e con Tullio e Massimo, la loro vera essenza ironica. Ho trascorso molte serate con loro, e ho avuto il privilegio durante cenette a casa mia, di sentirli elaborare sketch, basati esclusiva
Alviero Martini: il bagaglio perfetto

Alviero Martini: il bagaglio perfetto

Alviero Martini
Come si viaggiava un tempo? Divinamente! Ma ricordate l’epopea dei grandi viaggi in transatlantico, con appresso una serie di bauli, verticali, orizzontali, cappelliere, valigie e beauty case in pelle, con cappelli e un guardaroba da viaggio da fare invidia. Oppure i primi viaggi in aereo tra gli anni 50-90, dove non c’erano limitazioni di leggi, dimensioni del bagaglio,  overwheight… che anni meravigliosi!  Fare le valigie era un divertimento, e per rassicurarti non facevi altro che aggiungere vestiti o suppellettili, che magari non servivano, ma ti davano la sicurezza di avere con te “la casa”…. Poi all’improvviso tutto è cambiato! Con l’attentato dell’11 settembre 2001, il mondo è cambiato completamente, dalla psicosi all’economia, dai rapporti personali diventati super d